Regione Liguria, STL

La tua vacanza in Liguria, nella riviera di levante.
Guarda il video

Italiano
Inglese

Servizi WelcomeKey
Mostra servizi richiesti
Elenco servizi richiesti vuoto.

Contact

Il mio stato

segui su facebook Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriasegui su twitter Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriaguarda su flickr le foto di Blu Riviera - La tua vacanza in Liguria

banner FAD

InfoPoint STL

InfoPoint

In pieno centro città trovi il nostro punto informazioni, con il personale pronto a rispondere ad ogni tua esigenza.

Clicca per maggiori informazioni

 

Alcune foto sono tratte dal sito amalaspezia.eu

MeteoSpezia.net, il portale meteo della provincia spezzina

Offerte vacanze e viaggi in Liguria e Riviera ligure

Testata-cosafare2

Il Sentiero dei Poeti . Quarta tappa (La Foce - Campiglia)

PDF  Stampa 
Descrizione del percorso
Il percorso di questa tappa dell’Alta Via del Golfo, che alterna tratti di sentiero ad altri su strada asfaltata, richiede in più punti attenzione a causa dei dissesti provocati dalle abbondanti piogge dell’inverno 2008-2009. Nella prima parte l’itinerario non presenta particolari spunti di interesse. Bello è invece il tratto finale da Biassa a Campiglia, che percorre un antico sentiero con tratti di scalinata intagliati nella roccia arenaria, all’ombra di un bel bosco misto, dove al pino marittimo si alternano il carpino nero, l’ornello e il castagno. L’arrivo nel bel paesino di Campiglia regala indimenticabili scorci panoramici. Dal Monumento a Mazzini in località La Foce risaliamo la scalinata che ci porta a raggiungere il sistema di sentieri che si dipana a monte di Via del Parodi, procedendo per lo più parallelo a quest’ultima. Dopo un’ulteriore scalinata e un nuovo tratto su sentiero, il percorso si reimmette sulla strada asfaltata, seguendola per alcuni metri, fino alla località Bersedo, dove prendiamo il sentiero che si stacca sulla destra procedendo ancora parallelo alla via.
Alternando tratti asfaltati e sterrato si scende fino ad immettersi in Via Vecchiora che ci conduce al bel Santuario della Madonna della Guardia, da dove si gode di una delle più belle viste sul Golfo di La Spezia e sulla città. Poco oltre la chiesa si trova un palo della luce con la scritta “Sentiero non percorribile”, riferita al tratto, che si raggiunge in pochi minuti, dove le piogge hanno provocato una voragine nel manto stradale. Con un po’ di attenzione si aggira l’ostacolo e in breve si arriva ad incrociare il sentiero che risale le pendici del monte Biassa all’ombra di un bosco spontaneo.
Il sentiero (che in alcuni punti presenta altri franamenti che richiedono prudenza e attenzione) raggiunge infine la l’abitato di Biassa. Si percorrono le strade del paese in direzione del cimitero, dove inizia il sentiero che, con alcuni tratti in buona pendenza, sale immerso nel bosco fino alla Sella Gerisola (496 m). Un ultimo tratto su sentiero porta alla Sella Scogliarini, dove si incrocia la sterrata che si segue fino a giungere all’abitato di Campiglia, meta finale della tappa, situato in bella posizione panoramica.
Notizie relative ai punti di interesse
Interessante la visita al santuario della Madonna della Guardia (295 m), dove si gode una delle più belle e spaziose vedute della città di La Spezia e del suo golfo.
Nel tratto terminale del percorso si seguono le antiche mulattiere, testimonianza dell’ingegnoso e paziente lavoro dei contadini che abitarono e coltivarono queste alture. Meritano sicuramente una visita le coloratissime stradine del borgo di Campiglia: un vero e proprio balcone naturale affacciato sul blu del cielo e del Mar Ligure.

Road Book: 4° tappa
 
Itinerario Il Sentiero dei Poeti, Liguria

Newsletter

Ricevi le migliori proposte vacanze in Val di Magra, Val di Vara e Golfo dei Poeti

> iscriviti

Webcam

Webcam Lerici

Mappa

Mappa di Google

Previsioni Meteo

Nubi sparse
05.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.1 - 15.4

Nubi sparse
06.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.8 - 17.1

Previsioni prossimi 5 giorni