Regione Liguria, STL

La tua vacanza in Liguria, nella riviera di levante.
Guarda il video

Italiano
Inglese

Servizi WelcomeKey
Mostra servizi richiesti
Elenco servizi richiesti vuoto.

Contact

Il mio stato

segui su facebook Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriasegui su twitter Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriaguarda su flickr le foto di Blu Riviera - La tua vacanza in Liguria

banner FAD

InfoPoint STL

InfoPoint

In pieno centro città trovi il nostro punto informazioni, con il personale pronto a rispondere ad ogni tua esigenza.

Clicca per maggiori informazioni

 

Alcune foto sono tratte dal sito amalaspezia.eu

MeteoSpezia.net, il portale meteo della provincia spezzina

Offerte vacanze e viaggi in Liguria e Riviera ligure
Cinque Terre
Indice
News
Pagina 2
Tutte le pagine

 

Gara informale per l'affidamento in gestione dell'Ostello di Ameglia

Nell'ambito del progetto “Turismo sostenibile di terra e di mare", che mira a valorizzare la rete escursionistica e le risorse naturali del golfo e dell’entroterra. il STL scrivente ha avuto in convenzione l'Ostello di Ameglia e, dopo avere svolto una preliminare ampia informazione al riguardo, intende individuare con la presente gara informale i soggetti in grado di gestire la suddetta struttura

In allegato la documentazione necessaria per la partecipazione al bando

A) Bando di gara
B) Convenzione
C) Allegato 1
D) Allegato 2
E) Allegato 3
F) Allegato 4
G) Allegato 5


Via a 'Liguria da bere', un'occasione in più per il turismo enogastronomico

Un evento che ogni operatore dovrebbe proporre proporre ai propri ospiti. Serate a tema di grande qualità e tutti i giorni bus navetta gratuito sino all'una di notte.


Sapori, profumi e colori dei vini di Liguria, ma anche musica e solidarietà. L’occasione per assaggiare e innamorarsi dei pregiati Doc e Igt delle quattro province si rinnova con la 7^ edizione di ‘Liguria da bere’ in programma alla Spezia - in centro città, lungo corso Cavour e in piazza Beverini – dal 29 giugno al 1° luglio2012 a ingresso libero. La tre giorni, aperta dalle 18 alle 24 tra degustazioni, percorsi del gusto con i sommelier e momenti di convivialità, è organizzata da Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Azienda Fiere della Camera di Commercio della Spezia, Comune della Spezia e Provincia della Spezia con la collaborazione di Camera di Commercio, Associazione Italiana Sommelier (Ais), Agenzia Regionale In Liguria, Enoteca Regionale della Liguria, Città del Vino e Istituto Alberghiero Casini. L’inaugurazione, aperta a tutti, venerdì 29 giugno alle ore 18 nello stand istituzionale di Piazza Beverini.

La provincia spezzina, con i suoi oltre 600 ettari di vitigni di pregio che le assegnano il primato ligure per superficie e produzione, si conferma con Liguria da Bere il luogo ideale dove mettere a sistema le eccellenze regionali all’insegna del bere buono, sano e consapevole: più di 50 sono gli stand, oltre 100 le aziende vitivinicole di La Spezia, Imperia, Genova e Savona presenti con le proprie etichette in rappresentanza degli 8 Doc (Denominazione d’origine controllata) e dei 4 Igt (Indicazione geografica tipica) della Liguria. Negli stand è possibile degustare i vini e apprezzarne, sotto la guida esperta dei produttori, tutte le caratteristiche. Ad arricchire il percorso ci sono le tipicità dell’enogastronomia ligure tra cui la focaccia di Recco, l’olio Dop, il miele, i celebri muscoli spezzini, i prodotti biologici. Liguria da Bere accoglie quest’anno l’Emilia Romagna mettendo in vendita, durante le tre serate, il Parmigiano Reggiano dei caseifici colpiti dal terremoto.

Tutto su Liguria da bere 2012

L’esposizione e le degustazioni - Nello stand degli organizzatori, in Piazza Beverini, si possono acquistare i ticket per accedere alle degustazioni da effettuare lungo il percorso espositivo. Per degustare agli stand occorre acquistare bicchiere e relativa sacca al costo di 5 euro. Costo di ogni degustazione: 2 euro. Kit bicchiere, sacca e 3 degustazioni: 10 euro. La vendita dei ticket si effettua dalle 18 alle 24.

Le degustazioni guidate – A partire dalle 19 nello stand dell’Enoteca Regionale della Liguria, in piazza Beverini, si terranno degustazioni guidate a cura della delegazione spezzina dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais): i sommelier guideranno il pubblico alla scoperta di vini e territori delle 4 province. Ogni percorso, riservato a circa venti persone alla volta, durerà un’ora.

Bus navetta gratuito per raggiungere la manifestazione - Il Comune della Spezia, d’intesa con le associazioni di categoria di Rete Imprese Italia, ha predisposto un servizio gratuito di bus navetta il venerdì e il sabato dalle ore 20 alle ore 1.00  e la domenica dalle ore 17 alle ore 1.00  con partenza ogni 15 minuti da:

 -   parcheggio del Palasport con fermata al parcheggio delle Terrazze (via del Cappelletto) e in Piazza Europa. Termine corsa alla fermata Atc di via Chiodo;

 -   parcheggio  di piazza D’Armi con fermata in viale Fieschi. Termine corsa alla fermata Atc di via Chiodo.

Le serate a tema – Il palazzo ‘Croce di Malta’, in viale Mazzini, ospiterà le serate a tema di Liguria da Bere a cura dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais). Chef e sommelier guideranno alla degustazione di vini e piatti liguri. Su prenotazione, le cene si terranno il 29 e 30 giugno e il 1° luglio con inizio alle ore 20. Costo: 10 euro. Per informazioni e prenotazioni: Ais, 0187.529791 – 346.5083754; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

La solidarietà ai territori terremotati dell’Emilia Romagna – Liguria da Bere, quale testimonianza di vicinanza ai luoghi colpiti dal sisma del 20 maggio scorso, accoglie lo stand del Consorzio Parmigiano Reggiano, dove sarà in vendita il formaggio dei caseifici colpiti dal terremoto, partecipando così a una gara di solidarietà che coinvolge tutta l’Italia.

Il premio ‘Uomini, vino e terre di Liguria’ - Com’è tradizione Liguria da Bere assegnerà durante la cerimonia di inaugurazione, venerdì 29 alle ore 18, il premio ‘Uomini, vino e terre di Liguria’ attribuito a chi, nel corso dell’anno, si sia distinto nella produzione e promozione del vino ligure.

Il Consorzio ‘Sistema Agrituristico Spezzino’ - Debutto a Liguria da Bere per il consorzio ‘Sistema Agrituristico Spezzino’ che, nato con il coordinamento della Camera di Commercio, mette a sistema le aziende del settore nell’ottica di una promozione strutturata e completa dell’offerta.

Il Festival Internazionale del Jazz - Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, anche l’edizione 2012 di Liguria da Bere coincide con tre serate del Festival Internazionale del Jazz. Un’occasione in più per fare della rassegna un momento di promozione del territorio e di grande coinvolgimento dei visitatori.


Il rapporto con la Turchia va avanti: prossimo appuntamento il workshop a Istanbul

Il 17 aprile nuova missione in Asia: ancora a disposizione i posti per partecipare
 
L' attività del Sistema turistico fuori dai confini italiani proseguirà a metà aprile con il workshop in terra turca organizzato insieme al Sistema turistico locale del Genovesato, l'agenzia regionale 'In Liguria', la Provincia e la Camera di commercio della Spezia.
TUR 2012All'incontro, che si svolgerà nella giornata di martedì 17 aprile al 'Marmara Hotel' di Istanbul hanno già aderito 49 tour operator turchi, anche grazie al lavoro dei referenti locali Intra e Turkish Airlines. Ancora da definire, invece, l'elenco degli operatori liguri che parteciperanno (vedere di seguito).
Il workshop prenderà avvio con una presentazione della Liguria attraverso un filmato appositamete realizzato e tradotto in lingua turca, con il quale gli ospiti prenderanno un primo contatto con il territorio. Poi ci sarà il momento del B2B, al termine del quale si svolgerà una cena a base di piatti liguri, preparati in collaborazione con un cuoco italiano scelto dallo staff del workshop.

Come detto, l'elenco degli operatori liguri è ancora da predisporre nel dettaglio: chi fosse interessato può contattare per informazioni il Sistema turistico locale 'Terra & Riviera dei Poeti', Piazza Europa 16 – tel. 0187.733525.


Il Stl punta ai mercati stranieri: anche alla Tur 2012 di Goteborg due giornate di lavoro

TUR 2012Partecipando per due giorni all'ultima edizione della Tur di Goteborg, ancora una volta il Sistema turistico si è recato all'estero per rinsaldare e sviluppare i rapporti con i principali tour operator internazionali. L'appuntamento svedese ricopre un'importanza particolare nel piano annuale del Sistema turistico in quanto, stando ai dati forniti da Enit, il target di riferimento dell'evento e l'offerta proposta dal territorio del Golfo dei poeti, della Val di Magra e della Val di Vara si sposano alla perfezione. Il contatto con la natura, la vacanza attiva e la scoperta delle eccellenze enogastronomiche sono infatti tra i principali fattori di spinta del turista scandinavo, elementi ben presenti su tutto il territorio spezzino.
Se a questo si aggiunge l'accresciuta esigenza di combinare destinazioni e prodotti turistici diversi nell'arco della stessa breve vacanza, le differenti attrattive della costa e dell'entroterra, unite alla buona cucina ligure e all'offerta museale e culturale, diventano i cardini sui quali imperniare un rapporto sempre più stretto con il mercato scandinavo. Dallo studio svolto da Enit emerge anche lo spiccato interesse verso attività sempre più specifiche (dal semplice trekking alla passeggiata in bici, si inizia a spostarsi verso corsi di cucina ed escursioni con auto d'epoca), un settore nel quale sarà molto importante l'inventiva dei singoli operatori locali, unita agli studi di mercato a disposizione.

Per tutti questi motivi, come nelle passate edizioni, la permanenza a Goteborg è stata caratterizzata da una serie di incontri con gli operatori, con una spinta in più dovuta al piano speciale di comunicazione post alluvione e all'avvicinarsi dell'apertura delle struttture ricettive gestite dal Sistema turistico.


Pro.G. Liguria, 21 Gennaio 2012, Centro fieristico della Spezia

Lo scorso 25 ottobre 2011 la Liguria ha subito una profonda ferita.

La furia dell'acqua che si è accanita sul Levante Ligure e l'alta Toscana ha portato devastazione e morte. L’immagine che più rimane negli occhi è la modifica del paesaggio, quella del “nulla è e sarà più come prima”, ci si chiede come si possa dare un aiuto concreto, facendo ciò che meglio si sa fare.

Da questo nasce l’idea di organizzare un concerto benefico a La Spezia, capoluogo dei territori maggiormente colpiti, che coinvolga il maggior numero di gruppi di Rock Progressivo Italiani in una data, il 21 gennaio 2012 non casuale, ma fortemente voluta per tenere accesa l’attenzione su un tipo di emergenza che non si risolve allo spegnersi dei riflettori della prim’ora.

L’aiuto vuole andare ai Comuni del Consorzio Intercomunale IL CIGNO – Società di promozione turistica del territorio del Liguri Antichi Scrl, colpiti dall’alluvione (BRUGNATO, PIGNONE, ROCCHETTA VARA, CALICE AL CORNOVIGLIO), sulla base dei progetti che saranno presentati entro febbraio 2012.

La filosofia di questa giornata vuole essere quella di raggiungere l’obiettivo primario della massima raccolta di fondi attraverso un concerto-evento, coinvolgendo operatori ed attività del territorio (gastronomia ed ospitalità) ed invitando a partecipare sia il pubblico degli appassionati del genere da tutte le regioni italiane, sia la popolazione ligure in un grande atto di solidarietà.

Da mezzogiorno a mezzanotte si avvicenderanno sul palco artisti della storica scena prog nazionale e nuovi gruppi che hanno saputo rinnovare il genere.

Musicisti come: ALTARE TOTHEMICO, ARTI E MESTIERI (con Gigi Venegoni), CCLR-Cavalli Cocchi, Lanzetti, Roversi (con Aldo Tagliapietra), DAEMONIA featuring Claudio Simonetti, DELIRIUM (con Sophya Baccini e Franco Taulino), EGOBAND, IL TEMPIO DELLE CLESSIDRE, LA MASCHERA DI CERA, LA TORRE DELL’ALCHIMISTA, LOCANDA DELLE FATE, MAXOPHONE, MOONGARDEN, OSANNA (con Gianni Leone), THE TRIP, UT si alterneranno sul palco per una vera e propria Woodstock benefica.


PROG LIGURIA
Spezia Expo – Centro Fieristico
Via del Canaletto - 19124 La Spezia (SP)
21 gennaio 2012 dalle ore 12,00 alle 24,00
info: 3466191593 – 0102461708
Prezzo del biglietto 20 euro.


Con il Patrocinio di:Provincia della SpeziaAzienda Fiere La SpeziaCentro Fieristico della SpeziaCamera di Commercio della Spezia
In Collaborazione con:MusicArTeam - Rock Land - A.C.I.M.Società di promozione turistico culturale del territorio dei Liguri Antichi “Il Cigno”Terra e Riviera dei Poeti S.T. Golfo dei Poeti Val di Magra e Val di Vara
Organizzazione:Angelo De Negri, Distilleria Music Factory, Black Widow, Ma.Ra.Cash.


Guarda il flyers dell'evento

Controlla la sezione Ospitalità per trovare la sistemazione più adatta a te.


TLE, alla scoperta del turismo per passione

Nel corso dell'evento si terrà il convegno nazionale di Federtrek "Camminare per conoscere".

Turismo a tutto tondo, come occasione di incontro tra domanda e offerta, come scoperta attraverso convegni ed educational, ma anche come esperienza di viaggio vissuta sul posto. Questo è Travelling Likes Experience, la manifestazione dedicata al turismo esperienziale organizzata a Speziaexpò tra giovedì 29 settembre e domenica 2 ottobre 2011 dall'azienda della Camera di commercio della Spezia e Fiera Milano in collaborazione con il Sistema turistico locale Terra & riviera dei poeti e il patrocinio di Ministero del Turismo, Enit, Upi, Regione Liguria, Federparchi e Federtrek.

Tra le attrazioni che faranno da sfondo agli workshop e agli incontri B2B tra buyer e seller del settore del turismo per passione, saranno a disposizione di tutti i visitatori, adulti e bambini, gratuitamente per tutti i quattro giorni: una mongolfiera, una parete d’arrampicata, alcuni simulatori di numerosi sport e anche alcuni cavalli, per apprendere l’abc dell’equitazione.

All'interno del “Decathlon village” allestito da Decathlon, partner tecnico di TLE, ci sarà la possibilità di sperimentare, alla presenza di istruttori qualificati, ben dieci discipline sportive tra cui golf, escursionismo, equitazione, subacquea, football americano, vela e rafting; la parete d’arrampicata, sotto la guida degli istruttori professionali dell’associazione ‘Blu Verticale Muzzerone’, tutti potranno provare l’emozione della ‘scalata’; il giro in mongolfiera con Baloon Team Italia. E, per quanto riguarda il gusto, grandi protagoniste saranno le tipicità spezzine con il Consorzio dei vini Doc e Igt della Provincia della Spezia; il Consorzio Valle del Biologico e Slow Food, l’Associazione Mitilicoltori Spezzini.


EscursioniDa non perdere il convegno nazionale di Federtrek “Camminare per conoscere”, incentrato sull'attività regina dei turisti per passione. I lavori prenderanno il via alle 10 di sabato 1 ottobre e termineranno alle 13 con un buffet a base di prodotti tipici e vini locali. Durante il convegno, cui prenderà parte anche l'assessore al Turismo della Regione Angelo Berlangieri e esponenti dei principali tour operator mondiali, Federtrek spiegherà l'importanza della cultura del camminare, dei suoi valori per la salute, la socializzazione, il benessere della persona e la promozione e valorizzazione del territorio attraverso un turismo consapevole e sostenibile.

TLE nasce come punto d'incontro privilegiato per i tour operator del settore turistico che lavorano principalmente sul nuovo fenomeno del turismo, quello del viaggio compiuto con l'intenzione di conoscere il territorio ospite attraverso la scoperta del luogo a piedi, in mountain bike, in barca o a tavola. Un settore in crescita costante ed esponenziale, che riguarda il territorio spezzino, così come la quasi totalità di quello italiano e che attrae moltissimi stranieri. Vacanzieri di tutto il mondo e offerta italiana che si incontreranno alla Spezia attraverso convegni, workshop ed educational a TLE, cui parteciperanno quaranta tour operator di Austria, Argentina, Belgio, Canada, Danimarca, Irlanda, Regno unito, Russia, Slovenia, Spagna e Svezia.

 

Grande risalto sarà riservato ai parchi naturali e allo sport, non solo attraverso l'impegno di Decathlon, ma anche con la presenza di numerosi campioni dello sport, tra i quali spicca il nome di Daniele Scarpa. Entrare nel centro fieristico Speziaexpò significherà, per i visitatori spezzini, poter sperimentare diverse esperienze e divertimenti, ma anche farsi un'idea delle opportunità di viaggio che offre il territorio italiano, e magari iniziare a pianificare una vacanza.

http://tleonline.eu


Il Treno dei Parchi

Il treno dei Parchi

Domenica 5 giugno 2011 viaggio in treno storico da Levanto a Fivizzano, passando attraverso i parchi della Liguria, della Toscana e dell'Emilia: un percorso che si snoda attraverso la natura, la buona cucina e la conoscenza dei territori, per trascorrere una domenica all'insegna della sostenibilità e del turismo responsabile.

Scarica il programma dell'evento Scarica il programma dell'evento


 


La Spezia Città Turistica Mare, Cultura, Paesaggio E Ospitalità

Giovedì 14 aprile 2011 (ore 9.30) al CAMeC, il Centro di Arte Moderna e Contemporanea in Piazza Cesare Battisti, si terrò il convegno sul tema “La Spezia Città Turistica – Mare, Cultura, Paesaggio e Ospitalità”.

Tema clou dell’appuntamento sarà la presentazione del “Monitoraggio del Piano di Azione del Turismo del Comune della Spezia 2008 - 2010”: uno strumento utile a fare il punto sullo stato di attuazione di obiettivi e progetti enunciati dall’amministrazione comunale nell’ottobre 2008, e proseguiti negli ultimi due anni con la valorizzazione di molteplici aspetti dell’offerta turistico-culturale.
Si parlerà inoltre delle prospettive di sviluppo turistico delle Città di mare: a questo proposito è utile ricordare che a partire da giovedì 7 aprile e fino ai primi di novembre 2011 La Spezia sarà nuovamente meta di navi da crociera delle compagnie più famose del mondo.

In chiusura di convegno, prima del dibattito previsto intorno alle ore 12, sarà affrontato il tema delle misure di intervento messe a punto dalla Regione per il rilancio del comparto turistico in Liguria: un’occasione per approfondire numerosi spunti di dibattito, accogliendo suggerimenti e proposte dai protagonisti dello scenario economico cittadino.

Scarica il programma dell'evento


Consolidati i rapporti con il turismo scandinavo

Presentato “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto”

Quattro giorni da protagonista per il territorio spezzino alla Tur di Goteborg. Sistema turistico locale e Camera di commercio hanno esportato alla fiera del turismo scandinava il meglio dell'offerta turistica del territorio, raccogliendo grande interesse da parte dei media, degli operatori turistici e del pubblico. Lo spazio riservato alla delegazione spezzina, unica a rappresentare la Liguria nello stand Enit, insieme alla Regione Lombardia e al comprensorio di Cervinia, è stato per giorni teatro degli incontri con i tour operator e con i giornalisti durante i quali il Stl ha proposto il golfo e l'entroterra come destinazione per i turisti del nord Europa, una quota sempre più importante, fortemente interessata al turismo di motivazione, caratterizzato da escursioni a piedi, in bicicletta e in moto, ma anche dalla costante della buona cucina. Proprio per questo motivo a Goteborg il Stl ha riproposto “Trekking tra i vigneti di Piemonte e Liguria” e ha presentato “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto” nel corso di una bicchierata che si è svolta intorno all'ora di pranzo di venerdì 25 marzo. Gli incontri con gli operatori hanno consolidato i rapporti che già da tempo intercorrono con gli addetti ai lavori della Scandinavia e sono serviti per sondare nuove quote di mercato, come quella dei mototuristi, appunto. Oltre al presidente del Stl Damiano Pinelli, a Goteborg erano presenti: Antonio Parmigiani e Patrizia Zerbini per la Camera di commercio, Cristina Papini per il Consorzio marittimo turistico Cinque Terre, Saverio Tuvo per il Consorzio turistico Occhio blu, Virgilio Benigni per il Consorzio turistico Golfo dei poeti, Elia Bellingeri e Flavia Torretta per il Consorzio turistico Cinque Terre e Carlo Zanolla per l'agenzia di incoming Mamberto di Viale Italia.

Guarda la photogallery






TUR 2011: la maggiore fiera di viaggi, turismo, conferenze e convention in Scandinavia

Fiera TUR 2011, Goteborg, 24 - 27 Marzo 2011Il Stl si prepara per la Tur 2011, l'annuale fiera del turismo di Goteborg che si terrà dal 24 al 27 marzo. Dopo aver preso parte alla ITB di Berlino, il Sistema Turistico vola verso il più importante appuntamento del nord Europa, accompagnato da cinque operatori del territorio.

Della rappresentativa spezzina, il cui viaggio è stato organizzato dal Stl e dalla Camera di commercio, faranno parte: Consorzio Marittimo Turistico Cinque Terre, Consorzio Turistico Cinque Terre, Consorzio Turistico Occhio Blu, Consorzio Turistico Golfo dei Poeti e Generale Fondiaria Immobili.

Venerdì 25 marzo sarà il momento più importante, con la presentazione agli operatori turistici e dei media di tutta la Scandinavia del progetto “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto”, durante un pranzo che sarà anche l'occasione di promuovere in maniera informale e diretta i prodotti tipici del territorio e degli operatori che hanno aderito alla trasferta. Nel Nord Europa sarà la prima volta del progetto elaborato a favore dei mototuristi, visto che lo scorso anno era stato presentato il catalogo delle escursioni a piedi tra i vigneti.

Lo stand a disposizione degli operatori spezzini sarà all'interno dello spazio Enit e potrà godere a pieno del flusso di visitatori e operatori che affollano la Tur. Lo scorso anno il numero totale di visitatori fu di 49.500, i rappresentanti dei media furono 530, gli espositori 980 e 1.700 le aziende rappresentate, provenienti da 112 Paesi.

Per visualizzare il documento Enit con tutte le notizie relative alla partecipazione alla Tur 2011 clicca qui.


Turismo sostenibile di terra e di mare, grazie a quattro nuove strutture in arrivo

È stato presentato ufficialmente il progetto “Turismo sostenibile di terra e di mare”, in seguito alla recente approvazione da parte della Regione.

Scopo dell'iniziativa è quello di realizzare una rete di strutture di accoglienza turistico-ricettiva dedicata al turismo outdoor, in prossimità degli itinerari escursionistici promossi nelle fiere internazionali attraverso prodotti come “Trekking tra i vigneti di Piemonte e Liguria”.

La finalità principale del progetto è lo sviluppo del settore del turismo attivo e all'aria aperta attraverso la diffusione di un’accoglienza turistica “leggera”, cioè rispettosa dell’ambiente e adeguata al target di riferimento.

In questo ambito è previsto l’utilizzo di strutture esistenti e di nuova realizzazione.

Le infrastrutture esistenti identificate dal Sistema turistico, in accordo con gli enti locali, sono: la ex scuola di Campiglia, la ex Batteria Chiodo e l'azienda agricola dimostrativa di Pallodola.

Rientra nel progetto anche la realizzazione di un'area di sosta per camper all'interno del comune di Castelnuovo Magra.

“I lavori per la ristrutturazione della vecchia fortezza posta nel comune di Ameglia – ha dichiarato il presidente del Stl Damiano Pinelli  – sono già in fase avanzata per quanto riguarda il primo lotto, e potrebbero consentire l'apertura di questa prima parte già per l'estate in arrivo. Nella scuola di Campiglia l'entità degli interventi è minore, e una volta approvato il progetto esecutivo, le operazioni si concluderanno rapidamente”.

Il progetto mira a creare luoghi di ospitalità turistica e di interazione con la cultura locale, nei quali, oltre al pernottamento, si possano offrire servizi come percorsi formativi per turisti legati alla cultura locale, promozione e vendita dei prodotti locali, punti di ristoro e informativi dove reperire gli strumenti per la scoperta del territorio (card, palmari ecc.). All’interno delle strutture verrà inoltre valorizzata la gastronomia locale, allestendo nell’ex scuola di Campiglia e nell’azienda agricola dimostrativa di Pallodola un laboratorio di trasformazione dei prodotti tipici.

L’azienda dimostrativa di Sarzana potrà inoltre diventare “vetrina” dei prodotti enogastronomici del territorio svolgendo l’attività di raccolta e distribuzione dei prodotti enogastronomici tipici, al fine di agevolare la loro diffusione sul territorio, in particolare presso gli adenti al marchio del Stl. 

Nell’ambito del progetto si prevede anche la realizzazione di nuove strutture turistico-ricettive all'aperto, integrate con l’ambiente, dove verranno adottate misure eco-compatibili di salvaguardia della natura e delle biodiversità.

La carenza di aree camper attrezzate e il crescente aumento di questo segmento turistico nel territorio provinciale, fanno emergere l’esigenza di creare strutture in grado di soddisfare questa tipologia di turismo. Il viaggiare itinerante è compatibile allo sviluppo di una vacanza attiva e sostenibile, in quanto permette lo sviluppo dell’attività turistica senza imporre al territorio costruzioni permanenti, risultando ideale per le aree protette da vincoli naturalistici. Ecco perché, in accordo con il Comune di Castelnuovo Magra, è stata individuata un'area pubblica da destinare ad area di sosta per i camper sulla quale prevedere le apposite dotazioni.

La classificazione prevista per questa ricettività, in base alle nuove disposizioni regionali (ai sensi della l. r. n.2/2008 art. 21)  è quella di “Rifugi escursionistici”, per quanto riguarda le strutture di Montemarcello e Campiglia, e “Agriturismo” per l’azienda agricola di Sarzana, ai sensi della l. r. 37/2007. L’area di sosta per camper sarà riconosciuta come tale in base ai sensi della l. r. n. 2/2008 art. 27.

La gestione delle attività verrà affidata a soggetti privati o associazioni, che verranno selezionati con i criteri di trasparenza previsti dalla legge. I dettagli di questi accordi saranno specificati all’interno delle convenzioni stipulate con gli enti pubblici proprietari degli immobili.

La proprietà delle strutture è cosi composta:

  • ex scuola di Campiglia – Comune della Spezia
  • ex Batteria Chiodo – Comune di Ameglia, Parco di Montemarcello Magra
  • Azienda agricola dimostrativa Srl di Pallodola (Sarzana) – Camera di commercio della Spezia, Fondazione Carispe, Filse, Comune di Sarzana
  • Area camper Castelnuovo – Comune di Castelnuovo Magra

 

Stl capitolo due, le indicazioni di Berlangieri

In seguito ai sopralluoghi presso i siti e le strutture nei quali saranno realizzati i punti di ricettività leggera del progetto “Turismo sostenibile di terra e di mare”, l'assessore regionale al Tursimo Angelo Berlangieri ha preso parte ad una conferenza stampa nella quale ha avuto modo di parlare del futuro della promozione turistica a livello locale e del ruolo del Sistema turistico Golfo dei poeti, Val di Magra e Val di Vara.

“Questo Sistema turistico – ha affermato l'assessore regionale – è stato uno dei primi a portare a termine le progettualità della prima fase, quella di start up e di creazione delle opportunità di sviluppo, e adesso è atteso dal secondo passaggio, quello nel quale il lavoro fatto sino ad oggi dovrà portare verso la promozione del territorio e la commercializzazione, riuscendo a mantenersi da solo. Dopo aver contribuito con i fondi necessari per porre le basi di questo organismo e della rete turistica della zona, la Regione, infatti, interverrà solamente con finanziamenti a progetto, mirati alla crescita e allo sviluppo del turismo come sistema economico. La sfida adesso è quella di far fruttare gli interventi e le infrastrutture, in un circolo virtuoso che si appoggia a progetti come quello presentato oggi”.

“In secondo luogo – ha dichiarato ancora Berlangieri – il Sistema turistico dovrà proseguire nel suo lavoro di incremento della competitività della destinazione turistica che rappresenta, proseguendo nello sviluppo del turismo esperienziale, in particolare di quello outdoor, settore nel quale nella provincia della Spezia è già stato fatto un ottimo lavoro, anche grazie alla presenza del Parco nazionale delle Cinque Terre e dei due parchi regionali di Porto Venere e Montemarcello. Grazie all'impegno messo in campo sul trekking e sulla promozione della sentieristica il territorio potrà assistere al ringiovanimento dei suoi ospiti, alla destagionalizzazione e all'internazionalizzazione dei turisti, fenomeni particolarmente accentuati proprio nel levante ligure, a differenza dell'altro versante della regione, dove a farla da padrone è ancora il turismo balneare. Da non dimenticare anche il settore dell'enogastronomia, come ben dimostrato dal progetto odierno, che prevede la preparazione e la commercializzazione di prodotti tipici presso la struttura di Campiglia e quella di Pallodola”.


Lunedì 7 Febbraio 2011 l'assessore Berlangieri alla Spezia

L'Assessore regionale al turismo Angelo BerlangieriLunedì 7 Febbraio l'Assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri verrà alla Spezia, ospite del Sistema turistico locale del Golfo dei Poeti, Val di Magra e Val di Vara, per compiere un sopralluogo nell'ambito del progetto “Turismo sostenibile di terra e di mare” recentemente approvato in Regione.
Il progetto prevede, tra le altre cose, l'apertura di tre strutture di ricettività leggera (Campiglia, Montemarcello e Sarzana), di una mini-area per camper nel comune di Castelnuovo e alcuni punti di informazione diffusa.
L'assessore Berlangieri visiterà i luoghi nei quali sorgeranno le strutture dalle 15 alle 16,30, quindi si recherà presso la Camera di Commercio della Spezia dove, alle 17.00 in sala Giunta, avverrà la presentazione del progetto e delle iniziative in esso contenute.
Tutti gli operatori ed i signori giornalisti sono invitati a partecipare all'incontro che si svolgerà presso l'ente camerale.


Quadro attività STL 2010

Siamo a fine anno e si tirano le somme. Il Sistema turistico rilascia uno schematico resoconto dei progetti in fase di studio, realizzazione, lancio e conclusione in modo che ci si possa rendere conto del lavoro svolto.

Ma l'intento è anche quello di rendere partecipi tutti i soci e gli aderenti delle iniziative in campo e di quelle in fase di sviluppo, cosicché tutti abbiano la possibilità intervenire per il migliorare i progetti stessi.

Scarica il quadro attività 2010


Welcome key, al via la fase di sperimentazione

Il 23 Novembre, alle ore 15,00 presso la Camera di Commercio della Spezia, incontro con gli operatori per illustrare i vantaggi della card.

Ci siamo: la card Welcome key del Sistema turistico è pronta a partire. Da principio saranno cinque gli aderenti al marchio che riceveranno le card in fase sperimentale. Gia alla convention tutti gli aderenti riceveranno le vetrofanie del Stl e il materiale informativo. Sarà semplice, questa è la caratteristica principale della Welcome key, insieme all'economicità.
Tra i servizi che potranno essere caricati sulla card da parte dei turisti ci saranno l'ingresso ai musei, con una riduzione del 50% sul costo del biglietto, una scontistica agevolata con gli esercenti che aderiscono, e la connessione internet a norma di legge, ovvero con la registrazione dell'utente e del traffico effettuato.
Non mancherà la possibilità di noleggiare i palmari messi a disposizione dal Stl, con le guide virtuali dei sentieri più belli del territorio.
Inoltre saranno disponibili condizioni particolarmente interessanti per quanto riguarda i trasporti.
I turisti, ad esempio, potranno acquistare un biglietto giornaliero per l'utilizzo delle linee urbane per il costo di 3 euro, mentre il ticket per muoversi in lungo e in largo per tutta la provincia costerà 5 euro.
Per quanto riguarda il parcheggio, una delle prime difficoltà che incontrano gli ospiti di molte strutture del golfo, con il Comune della Spezia sono stati presi accordi per consentire ai turisti l'opportunità di parcheggiare per tutta la giornata ad un prezzo di 6 euro. Trattative in tal senso sono state avviate anche con il Comune di Lerici.
Sarà coinvolto anche il trasporto via mare: con 25 euro sarà possibile viaggiare per tutta la giornata sulle linee del consorzio Navigazione golfo dei poeti da Lerici a Spezia, da Porto Venere alle Cinque Terre.
Il Stl è al lavoro per includere tra i servizi anche il noleggio delle biciclette da cicloturismo.
Le card saranno presenti presso gli operatori, mentre tutti i servizi potranno essere caricati sulle proprie Welcome key attraverso il portale www.bluriviera.it.
I primi cinque operatori che riceveranno le card per svolgere la fase sperimentale, che durerà circa due mesi e che partirà nel mese di dicembre, saranno: My One Hotel, NH Hotel (Jolly), Hotel Firenze, Hotel Genova e l'affittacamere "A quattro passi dal mare".

Scarica la brochure informativa.

Scarica il layout della Welcome Key.


Il mototurismo alla World Travel Market di Londra

Un “focaccia party” per i tour operator e i media inglesi, che a breve saranno invitati per un educational.

La stagione 2011 è già alle porte e da tempo il Stl lavora per preparare al meglio il terreno agli operatori turistici, affinché si possano raccogliere i frutti di una ripresa che proprio all'appuntamento fieristico londinese ha dato chiari segnali. Dopo gli altri appuntamenti in giro per l'Europa e per il nord America, una delegazione del Stl, accompagnata da esponenti del consorzio turistico di Porto Venere, si è recata al Wtm di Londra nelle scorse settimane, dove è stata presentata la guida per mototuristi “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto”.

In collaborazione con l’Agenzia regionale In Liguria, questa volta il Stl ha voluto proporre un evento diverso dal solito, battezzato Focaccia party, per creare un collegamento diretto tra turismo attivo, territorio e cibo. Gli affari migliori si firmano a tavola, quindi ai più di quaranta fra operatori turistici e dei media intervenuti è stato offerto uno spuntino a base di ogni tipo di focaccia, creando così un clima conviviale e poco formale all'interno del quale è stato presentata la guida e sono stati presi contatti diretti. Tra i numerosi ospiti interessati al mototurismo fra Liguria e Piemonte, ne verranno scelti alcuni, che saranno invitati ad un educational sulle strade più belle, alla volta dei borghi e dei castelli più suggestivi. In quella occasione potranno saggiare la bontà dell'offerta contenuta nella proposta ed inserirla così nei loro cataloghi.

La focaccia, prodotta dalla focacceria Cibiamo che ha da poco inaugurato a Londra, è stata accompagnata dal Vermentino dei Colli di Luni della cantina di Paolo Bosoni.




Intermoto 2010

A Intermoto "Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto" miete successi
Nella fiera di Colonia, la guida per mototuristi ha catturato l'attenzione del pubblico tedesco.

Colonia2A pochi giorni dalla traversata oceanica per portare le fotografie del golfo e dell'entroterra e il progetto Trekking tra i vigneti a New York, il Stl ha fatto tappa a Colonia, per partecipare al salone Intermoto e promuovere il catalogo “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto”.
Intermoto, che si è svolta tra il 6 e il 10 ottobre, è la più importante fiera dedicata alla due ruote di tutta Europa: i suoi stand occupano sei padiglioni della fiera di Colonia e due circuiti per le dimostrazioni su pista. Uno dei padiglioni è dedicato interamente ai prodotti editoriali che si rivolgono ai motociclisti, e li la guida per mototuristi del Stl non poteva mancare.
Nella fattispecie il Stl e i colleghi piemontesi erano ospiti nello stand dei partner di Mottorrad Action team, che un anno fa hanno collaborato nell'individuare i percorsi da inserire nella pubblicazione e che nell'ultimo catalogo turistico hanno inserito un percorso che va dalla Spezia alle Cinque Terre, sotto il titolo di “Spaghetti e serpentine”.
Le guide in lingua tedesca, con relative cartine, sono state distribuite con la collaborazione dello stand Piaggio, e hanno riscosso grande successo, tanto che, come si vede nello scatto “rubato”, c'era chi le sfogliava anche a tavola, tra un bicchiere di birra e uno stinco con patate.
Durante la giornata è stata fatta una presentazione del prodotto “Borghi e castelli di Liguria e Piemonte in moto”, alla quale ha preso parte anche Marco Montini dell'Enit di Francoforte, che ha sottolineato l'importanza dell'idea che sta dietro alla guida, cioè quella di diversificare l'offerta rendendola sempre più di motivazione. A fine giornata si è svolta la cena a base di prodotti tipici, dove la Liguria è stata rappresentata dal vermentino dei Colli di Luni di Paolo Bosoni, le trofie al pesto e l'olio della riviera ligure.


Stl a New York

Stl a New York: poste le basi per future collaborazioni
Durante la trasferta in America importanti incontri con il console italiano e il presidente della Camera di commercio bilaterale Italia-Stati Uniti e Presidente della MSC
Nella foto il Console Francesco Maria Talò
 Calandra-console"Un allestimento che ha valorizzato tutto il territorio e che ha evidenziato l'intento primario del concorso fotografico, quello di raccogliere le immagini di un 'territorio vissuto' dove il protagonista è il turista attivo". Sono le parole di Damiano Pinelli, presidente del Stl al ritorno dal road show di New York, nel quale le quaranta fotografie selezionate dalla giuria del concorso fotografico indetto in estate da Stl, Camera di commercio e Agenzia "In Liguria", sono state protagoniste di un'esposizione al "John Calandra Italian American Institute". Durante l'evento è avvenuta la premiazione di Giovanni Biacchi vincitore del primo premio assoluto.
L'inaugurazione della mostra è stata anche l'occasione per instaurare un rapporto proficuo con il console italiano a New York, Francesco Maria Talò, spezzino di nascita e orgoglioso di esserlo. Al console Talò e al Dean del Calandra Institute, Anthony Julian Tamburri, il Stl ha porto l'invito, d'accordo con il sindaco Federici, per la prossima Festa della Marineria, alla quale hanno detto con molto entusiasmo che cercheranno di partecipare.
Le immagini protagoniste della mostra newyorkese sono sulla pagina di Facebook del Stl, prossimamente saranno inserite sul portale Bluriviera e sul portale i-Italy.org, sito creato da accademici, giornalisti e intellettuali italo-americani con l'intento di dotare le comunità italo-americane negli States di un punto di incontro, dibattito e informazione.
Il giorno successivo all'esposizione fotografica, lo staff del Stl si è spostato verso la banchina del porto newyorkese, per salire a bordo della MSC Poesia, dove 400 invitati, tra i quali 80 tour operator, partecipavano ad uno degli eventi promozionali della settimana dedicata all'Italia. L'evento a bordo della nave da crociera è stato promosso dall'ufficio Enit di New York e dalla Camera di commercio bilaterale Italia-Stati Uniti, il cui presidente, Claudio Bozzo, è anche al vertice di MSC shipping Usa.
Bozzo, genovese di 38 anni, ha dimostrato grande interesse per il territorio spezzino e per il progetto "Trekking tra i vigneti di Piemonte e Liguria", che il Stl ha presentato insieme ai colleghi piemontesi, pertanto sono state poste le basi per un rapporto di collaborazione che potrebbe sfociare, tra un anno, in un evento interamente dedicato al comprensorio del Stl da svolgersi nella "Grande mela". La giornata è stata anche l'occasione per Marzio Favini, sindaco di Castelnuovo Magra, per dare visibilità al progetto Vermentour, per la promozione del vermentino dei Colli di Luni.

I video relativi alla trasferta statunitense sono visibili su YouTube:

http://www.youtube.com/watch?v=HECURtnxEVY
http://www.youtube.com/watch?v=d6CFLbbPrKM

 

Newsletter

Ricevi le migliori proposte vacanze in Val di Magra, Val di Vara e Golfo dei Poeti

> iscriviti

Webcam

Webcam Lerici

Mappa

Mappa di Google

Previsioni Meteo

Nubi sparse
05.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.1 - 15.4

Nubi sparse
06.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.8 - 17.1

Previsioni prossimi 5 giorni