Regione Liguria, STL

La tua vacanza in Liguria, nella riviera di levante.
Guarda il video

Italiano
Inglese

Servizi WelcomeKey
Mostra servizi richiesti
Elenco servizi richiesti vuoto.

Contact

Il mio stato

segui su facebook Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriasegui su twitter Blu Riviera - La tua vacanza in Liguriaguarda su flickr le foto di Blu Riviera - La tua vacanza in Liguria

banner FAD

InfoPoint STL

InfoPoint

In pieno centro città trovi il nostro punto informazioni, con il personale pronto a rispondere ad ogni tua esigenza.

Clicca per maggiori informazioni

 

Alcune foto sono tratte dal sito amalaspezia.eu

MeteoSpezia.net, il portale meteo della provincia spezzina

Offerte vacanze e viaggi in Liguria e Riviera ligure
Testata-doveandare2

Santo Stefano di Magra

PDF  Stampa 
Santo Stefano è nato come luogo di passaggio dei pellegrini che percorrevano la via Francigena, e ancora oggi, per la sua posizione, continua a rappresentare uno snodo immancabile, una delle porte più attraversate da chi si muove nel territorio spezzino.
Una delle prime testimonianze richiama ad una precoce caratteristica mercantile: in un diploma di Ottone II, del 981, è ricordato infatti il "mercatum in plebe Sancti Stephani", sottoposto alla giurisdizione del Vescovo di Luni. Nel corso del medioevo Santo Stefano accettò di buon grado la sottomissione alla vicina e potente Sarzana, mantenendo pur sempre una certa indipendenza. Con l'arrivo della dominazione genovese il borgo perse parte del suo potere commerciale, ma nel XVII secolo, ancora una volta, la posizione centrale fu determinante nella ripresa dei traffici. Sul finire del XIX secolo la costruzione della linea ferroviaria e la rapida crescita della vicina città della Spezia, impressero una svolta nell'economia locale, che si specializzò nella produzione di vetro, refrattari e materiali lapidei. Infine intorno al 1930 le bonifiche e la regimentazione del fiume Magra trasformarono il terreno paludoso, nella fertile spianata che vediamo oggi.

Il borgo di Ponzano Superiore
Santo Stefano rappresentò una tappa fondamentale lungo la via Francigena, la via peregrinalis per eccellenza verso Roma, la Terrasanta e Compostela. Le vestigia di questo fervente periodo si possono tuttora ammirare in permanenze architettoniche presenti anche nel vicino paese di Ponzano. Gli studiosi di storia dell’urbanistica non hanno alcun dubbio in merito all’antichissima origine di Ponzano: secondo il Landinelli è al console Caio Pontio Ligo che si deve il nome del borgo. Altri lo collegano al "Fundum Pontianum" delle Tavole Velleiate. Nel grazioso centro abitato sono presenti immagini sacre, cappellette e piccoli altari risalenti al XVI secolo d.C., posizionati sulle principali percorrenze a invocare la protezione durante il pellegrinaggio. Lungo la scalinata che porta alla chiesa di Ponzano, ad esempio, si può ammirare, ben conservato, in una apposita edicola, uno stemma di San Giorgio a cavallo con il drago, datato 1541, testimonianza e segno dell’appartenenza di Ponzano alla Repubblica di Genova.

La via Francigena
Il cammino che da Canterbury portava a Roma è un itinerario della storia, una via maestra percorsa in passato da migliaia di pellegrini in viaggio per Roma. Fu soprattutto all'inizio del secondo millenio che l'Europa fu percorsa da una moltitudine di anime "alla ricerca della Perduta Patria Celeste". Questa via attesta infatti l'importanza del pellegrinaggio in epoca medioevale: esso doveva compiersi prevalentemente a piedi (per ragioni penitenziali) con un percorso di 20-25 chilometri al giorno e portava in sé un fondamentale aspetto devozionale: il pellegrinaggio ai Luoghi Santi della religione cristiana. È noto come tre fossero i poli di attrazione per questa umanità in cammino: innanzitutto Roma, luogo del martirio dei Santi Pietro e Paolo; Santiago de Compostela, dove l'apostolo San Giacomo aveva scelto di riposare in pace e naturalmente Gerusalemme in Terra Santa. Il pellegrino inoltre non viaggiava isolato ma in gruppo e portava le insegne del pellegrinaggio (la conchiglia per Santiago de Compostela, la croce per Gerusalemme, la chiave per San Pietro a Roma). Va detto che queste vie di pellegrinaggio erano allo stesso tempo vie di intensi scambi e commerci e che le stesse venivano percorse dagli eserciti nei loro spostamenti.
 

Newsletter

Ricevi le migliori proposte vacanze in Val di Magra, Val di Vara e Golfo dei Poeti

> iscriviti

Webcam

Webcam Lerici

Mappa

Mappa di Google

Previsioni Meteo

Nubi sparse
05.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.1 - 15.4

Nubi sparse
06.03.2014 Nubi sparse
Temp.7.8 - 17.1

Previsioni prossimi 5 giorni